+

Porte e Pareti Scorrevoli in Vetro e Alluminio per Interni di Valore

Collections 2015/2016

Read More...

 

 

Tecnologia e Sistemi

Read More...

 

 

A wonderful story of colors and finishes...

Pareti scorrevoli, porte in vetro e alluminio di design, accessori di arredamento che ridefiniscono gli spazi suddividendoli in molteplici combinazioni funzionali e ad elevato impatto estetico.

 

Attraversare un ambiente, sperimentare nuove forme, tecnologie ed elementi dal design assoluto e innovativo; Comprendere di essere giunti in un ambiente gradevole e funzionale. Sistemi di superiore evoluzione tecnologica, realizzati sempre su misura e progetto del cliente per garantire la più totale versatilità e adattabilità a qualsiasi occasione, dalla più intima realtà abitativa fino a quella lavorativa.


Collezioni che accolgono le più raffinate esigenze progettuali di design in materia dell’abitare attraverso la scelta di utilizzo principale di due elementi di indiscusso valore quali sono l’ alluminio e il vetro, simboli di eleganza e stile minimalistico. Per comprendere maggiormente il concetto di personalizzazione del prodotto collezioni EPHROD offrono la possibilità di abbinare le finiture più adatte ad ogni esigenza, il catalogo e l’esclusivo campionario dei materiali proposti, consentono immediatamente di percepire l’indiscussa qualità e raffinatezza del prodotto.

Le finiture

Una miriade di colori e finiture, per infinite soluzioni stilistiche e di design  grazie alla partenership con la PONZIO, leader assoluta nel campo dell'ossidazione e trattamento dell'alluminio.

 

www.ponziocolorbox.it/

Contract

Read More...

 

 

Fascino ed Eleganza a portata di...TUTTI !!!

NEW COLLECTION 2015/2016 - GOLDEN and EDEN

25/08/2015
Aggiungi commento

Our Services...

Architecture Support

Grazie alla nostra esperienza e tecnologia, collaboriamo con architetti e progettisti per creare soluzioni e sistemi che completino e valorizzino il progetto; sviluppiamo un'idea e la scriviamo su carta, seguiamo i lavori da inizio costruzione, l'installazione dei sistemi, comprese le verifiche e i collaudi.

All Inclusive

Un grande progetto necessita di attenzioni particolari e non può prescindere dai normali concept presenti sul mercato, la divisione di EPHROD chiamata E-CONCEPT mira a rivoluzionare le statiche idee di arredo e design offrendo progetti mirati e su misura di cliente che garantiscano arredamenti completi per hotel, edifici pubblici, grandi strutture di alto valore estetico e design, grazie all'utilizzo di materiali esclusivi con forme e linee non convenzionali progettate di volta in volta a soddisfazione di qualunque esigenza.

Environment

Lavoriamo con impianti e strutture industriali che utilizzano tecnologie a ridotto impatto ambientale, con un attenzione particolare nel limite del possibile ad evitare il rifiuto, spiacevole inconveniente di una produzione industriale. Il rispetto per l’ambiente è un «principio costituzionale» per EPHROD, Ogni persona è responsabile per un ambiente sano. Un’impresa industriale con i suoi collaboratori e con i suoi molteplici rapporti sociali dovrebbe essere consapevole dell’importanza del proprio ruolo.

Un territorio che è garanzia di successo...

Storia e tradizioni...

BELFORTE ALL'ISAURO (PU)

È situato nell'alta valle del Foglia; al confine con la Toscana, isolato su uno lungo sperone di roccia tra il greto dei torrenti Isauro e Fossato, prima dello loro confluenza nel fiume maggiore.
Castello di origini alto medievali, ha una storia che è tutto un alternarsi di domini diversi. Appartenuto in origine all'antica pieve di S.Lorenzo in Foglia (sec. VIII), col nome di Castrum Belfortis fece poi parte della Massa Trabaria sino al 1329 quando venne recuperato dalla Chiesa per ordine di Papa Giovanni XXII. Nel 1390 fu infeudato da Papa Bonifacio IX ai conti di Montefeltro per essere infine assegnato, dopo una breve dominazione malatestiana, a Guidantonio da Montefeltro, vicario della Chiesa per la Massa Trabaria. Seguì poi la vicende dei domini montefeltreschi e rovereschi fino alla devoluzione del ducato di Urbino (1631). La sua denominazione gli deriva dalla famiglia dei baroni tedeschi Beaufort. Un toponimo cui venne aggiunto solo dopo il 1862 l'indicazione geografica 'all'Isauro'. All'ingresso del paese è la chiesa parrocchiale di S.Lorenzo nel cui interno sono conservati una tela di scuola baroccesca ("S.Francesco stimmatizzato") e un Crocefisso ritenuto miracoloso. Sul fianco della stessa si apre un giardino pubblico con una moderna fontana del noto scultore torinese Franco Assetto. Uno stretto ponte dà accesso alla massiccia costruzione dell'antico castello, articolato su tre piani e fortemente condizionato dal luogo su cui è stato edificato.
A 11 km da Belforte, già in territorio toscano, merita una visita il piccolo borgo di Sestino dove sorge un'interessante chiesa romanica del sec. XII.

 

 

Industria e valori...

PROVINCIA DI PESARO

Il distretto ha avuto una origine spontanea nel secondo dopoguerra. Le piccole falegnameria locali per gemmazione hanno visto il moltiplicarsi degli esempi.

Negli anni sessanta come conseguenza dei primi progressi tecnologici basati anche sulla standardizzazione della produzione, permisero delle economia di scala. il mercato di riferimento è stato quello medio-basso delle zone geografiche dell'Italia centrale e meridionale, con vantaggi logistici sulla rete di trasporto, orientamento del gusto del pubblico, minore presenza dei produttori brianzoli.

Altre zone con tradizionale presenza di singole botteghe della lavorazione del legno come la Toscana, vedevano in quegli anni un regresso: In provincia di Pesaro la struttura produttiva composta anch'essa da molte piccole imprese, fin dall'inizio ebbero la tendenza ad una specializzazione per fase di produzione La seconda caratteristica è stata l'integrazione tra imprese che tutte si giovavano della compresenza di altre imprese che seguivano altre fasi di lavorazione.

Si formò allora una filiera, molto legata al territorio. Si riusciva a produrre così mobili a prezzi più contenuti rispetto ai mobili della Brianza di cui si imitavano i modelli. Nel frattempo nel gusto ai mobili di stile classico si sostituirono forme più moderne. Negli anni '70 una delle periodiche crisi di mercato, fece molto diminuire le vendite in Italia. Nacque così l'esportazione dei mobili in Medio oriente dove i redditi si erano alzati per i benefici degli alti prezzi del petrolio e si cominciavano a diffondere stili di vita occidentali. Ad oggi la provincia di Pesaro-Urbino è la settima provincia per esportazione di mobili nel mondo. I principali mercati cui si rivolge il distretto sono, in ordine di ammontare del fatturato esportato: Russia, Germania e Francia. Tuttavia i mercati di sbocco per la fascia di più alto design sono molto più ampi coinvolgendo soprattutto l'area del Medio Oriente e, negli ultimi anni anche il Far East[

Iscrizione Newsletter

Rimani sempre aggiornato su novità e promozioni

 
Stampa Stampa | Mappa del sito
© Alustar S.r.l. Mattei 10 61026 Belforte all'Isauro Partita IVA: 02509020414